Irap

02-01-2015

Con la modifica del D.Lgs 446/97, dal periodo di imposta 2015, il costo del lavoro, riferito ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato, diventa completamente deducibile.

Per i contribuenti che non hanno dipendenti viene riconosciuto, dal periodo di imposta 2015 (per chi ha il periodo di imposta coincidente con l’anno solare), un credito di imposta pari al 10% dell’IRAP da utilizzare in compensazione dal 2016 con modello F24.

Viene abrogata la norma che prevedeva, dal 2014, la riduzione delle aliquote IRAP che quindi rimangono fissate nella misura prima della modifica (per la maggior parte dei contribuenti l’aliquota rimane pari al 3,9%)

Lo Studio rimane a disposizione per chiarimenti.

Pasquale RUSSO

CONSULENTE DEL LAVORO IN CORNAREDO (MILANO)

Categoria:  FISCO

Stampa il documento