Decreto agosto covid

15-08-2020

Cassa integrazione - contratti a termine - agevolazioni contributive

È stato pubblicato il Decreto Legge 104 del 2020 (per vedere l’atto normativo https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legge:2020-08-14;104!vig=)

Si segnala la proroga della cassa integrazione per 18 settimane, le prime nove gratuite, le seconde nove gratuite solo per chi ha avuto nel primo semestre 2020 un calo di fatturato di almeno pari al 20% rispetto al primo semestre 2019. Per chi ha avuto un calo di fatturato inferiore è previsto un contributo del 9%, per chi non ha avuto cali di fatturato il contributo passa al 18%. Si segnala che il contributo va calcolato, non sulla cassa integrazione erogata, ma sulla retribuzione persa, il cui importo è più alto.

La cassa integrazione già autorizzata che si colloca dal 13 luglio 2020 andrà a decurtare le prime nove settimane (il periodo effettivo risulta quindi inferiore per chi ha utilizzato periodi di cassa integrazione dal 13 luglio in avanti)

 

Si segnala inoltre un esonero contributivo per chi richiama i dipendenti dalla cassa integrazione le condizioni sono:

1) non richiedere periodi di cassa integrazione,

2) il beneficio spetta per un periodo massimo di 4 mesi nel limite del doppio della cassa integrazione fatta nei mesi di maggio e giugno, ed eventualmente di quella fatta dal 12 luglio sulla base della precedente normativa,

3) chi richiede il beneficio non può licenziare, pena la restituzione dell’agevolazione (la norma non chiarisce fino a quando vige il divieto di licenziamento).

 

Si segnala la possibilità di prorogare o rinnovare i contratti a tempo determinato, entro la data del 31/12/2020, per un periodo massimo di 12 mesi e per una sola volta senza la necessità di indicare una causale ed a condizione che non si eccedano i 24 mesi previsti dalla norma.

 

Si segnala l’introduzione di una nuova agevolazione per le assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni di contratti a termine alle seguenti condizioni:

1) L’assunzione e la trasformazione devono essere fatte entro il 31/12/2020,

2) Non devono riguardare dipendenti a tempo indeterminato licenziati nei 6 mesi precedenti,

3) L’agevolazione abbatte i contributi INPS carico azienda nel limite di € 671,66 mese,

4) L’agevolazione ha una durata di 6 mesi.

 

Lo Studio rimane a disposizione per chiarimenti.

Pasquale RUSSO

CONSULENTE DEL LAVORO IN CORNAREDO (MILANO)

 

Categoria: 

Stampa il documento